PERCHE’ ALCUNI PSICOTERAPEUTI FANNO PAGARE LE SEDUTE DISDETTE?

A volte capita, ma non è assolutamente una regola. Quest’eventualità, diffusa nella prassi psicoanalitica, ha un senso se concordata sin dall’inizio. Infatti se il paziente ha sempre l’appuntamento lo stesso giorno della settimana, alla stessa ora, quello diventa proprio il suo spazio e il terapeuta si impegna a riservarglielo. Quindi se anche la seduta viene disdetta quello spazio rimane libero, perché è di quel paziente..un po’ come quando si prende in affitto una casa, se anche un giorno non ci siamo la casa rimane nostra con ciò che ci lasciamo dentro, pronta a riaccoglierci quando torneremo.Questo permette anche di sviluppare un senso di continuità per il lavoro psicoterapeutico. E’ importante sottolineare, che al giorno d’oggi, molte persone lavorano su turni è quindi più difficile ritagliarsi sempre lo stesso giorno e la stessa ora, l’essenziale è che ogni coppia terapeuta/ paziente stabilisca la propria regola e che questa abbia un senso per entrambi nel rispetto delle esigenze comuni e del percorso che si svolge insieme.