Psicodiagnosi

Il  processo diagnostico è indispensabile per mettere a fuoco il problema del paziente e orientare il trattamento.

A tal fine oltre ai colloqui, condotti con tatto ed empatia, a volte può essere utile l’utilizzo di alcuni test.

Quando i test sono ritenuti necessari vengono proposti al paziente, spiegandone la funzione, e se d’accordo utilizzati.

Alla fine della Psicodiagnosi c’è il momento della restituzione, in cui viene spiegato quanto emerso e con che tipo di trattamento si ritiene più idoneo intervenire.

In genere questa prima parte richiede circa tre o quattro incontri, più se necessario la somministrazione dei test.